Quando l’arredo di una struttura ricettiva determina il target dei clienti.

Albergo a ore, è il titolo della versione italiana cantata da Herbert pagani di una canzone francese del 1956, Les amants d’un jour .

Nella canzone, il cameriere si è abituato ad un certo tipo di clientela che frequenta l’albergo e nemmeno la nota più, finché non arriva qualcuno di diverso, rispetto al consueto. Qualcuno che dall’aspetto e dai modi sembra essere addirittura nel posto sbagliato. Chi li accoglie gli dedica tutte le attenzioni di cui è capace: un sorriso, la stanza migliore, le lenzuola più nuove.

Questo significa che in base a come presentiamo e arrediamo la nostra casa vacanza da affittare, attireremo “un certo tipo di clientela”.

Ma siamo sicuri che l’arredo a cui abbiamo pensato va verso il target che vogliamo far arrivare nella nostra casa vacanza???

Pensiamoci bene!

Più ci avviciniamo nella presentazione della casa vacanza (ad ogni livello), alle aspettative dell’ospite che vogliamo che ci trovi, più facile sarà essere trovati da quel potenziale cliente.

Se gli arredi sono di basso livello e poco curati attireremo persone “poco curate”. Se vogliamo che i clienti che affittano la nostra casa. vacanza siano precisi, e apprezzino il valore dei dettagli, sarà bene che la nostra presentazione sia precisa, accurata e di qualità.

In questo caso ho scelto come esempio volutamente provocatorio, l’arredo di un albergo che ha effettuato scelte mirate su arredi, suddivisione degli ambienti e branding, per attirare una specifica tipologia di clientela.

Tutto è stato scelto nel dettaglio…

  • arredare una casa vacanza
  • arredare una casa vacanza
  • arredare una casa vacanza
  • arredare una casa vacanza
  • arredare una casa vacanza
  • arredare una casa vacanza

Il concetto che è importante capire è che semplicemente impostando una serie di accorgimenti e di dettagli, sono riusciti ha caratterizzare una struttura ricettiva orientandola all’attenzione di un certo tipo di ospite.

Già solo le foto, senza nessuna descrizione aggiuntiva e senza ulteriori precisazioni, ti fanno capire che tipo di soggiorno viene offerto. L’evidenza è palese, e la comunicazione è chiara e inequivocabile. Il tipo di servizio offerto è riconoscibile.

In questo modo il marketing della tua casa vacanza diventa più facile e crea una maggiore attrattiva per chi è in cerca ti un determinato tipo di soggiorno.

In questo caso si parla di lampade muro particolari con luci studiate, bagno con una doccia ampia e con cascata emozionale, vasca da bagno al centro della stanza, dotazioni dedicate. Un ambiente continuo tra camera e bagno inframmezzato da vetrate, grate, specchi, oggetti di cortesia per gli ospiti, sali da bagno, parcheggi riservati, colazione in camera.

Questo concetto è trasferibile a qualsiasi fascia di costumer e a qualsiasi tipologia di soggiorno o vacanza. Una volta definito chi vuoi che sia il tuo cliente, dovrai soltanto metterti nei panni dell’ospite a cui vuoi rivolgerti e inserire, mettendole in evidenza, tutte le dotazioni ed accortezze che vorresti trovare nell’alloggio che hai scelto per le tue vacanze.

Possiamo parlare di vacanze sportive, in famiglia, culturali, tecnologiche, gastronomiche, di lusso. Per ciascuna categoria devi trovare gli allestimenti giusti per la tua casa vacanza. Ad esempio se ti rivolgi ad un pubblico sportivo, farai trovare una palestra attrezzata, uno spazio dedicato a chi viaggia in bicicletta, con garage e banco officina per le riparazioni, docce comode per rigenerarsi dopo aver praticato sport, una lava asciuga per avere l’abbigliamento tecnico sempre pulito, barrette e bevande energetiche, cibo sano, etc. etc.

Ovviamente fare in modo che tutte le nostre stanze siano la stanza migliore e tirar fuori per tutti il nostro più bel sorriso ;D.

Iscriviti alla mia Newsletter mensile

Iscriviti alla mia Newsletter mensile

Non ti stresserò, ma ti terrò aggiornato su consigli, trucchi, corsi e manuali per guadagnare con la tua casa vacanze

Grazie, ti sei iscritto alla mia newsletter

Pin It on Pinterest

Share This